Parole a Scuola,
il programma

Invasioni Digitali: le differenze ci rendono liberi

scuola secondaria di 1° grado
Capienza: 30 posti

PANEL SOLD OUT

Il più straordinario metodo di comunicazione è la Cultura. Un linguaggio che non divide, che aiuta a comprendersi l’un l’altro, che insegna come si è vissuto e come possiamo vivere.
Le divisioni sono un insistente argomento di conversazione oggi, quante volte abbiamo sentito parlare di invasione?

Da un lato chi vede sempre più necessario rafforzare confini e costruire muri insormontabili, dall’altro chi vede, in questi confini, delle porte suggestive e affascinanti dietro le quali trovare nuove conoscenze e opportunità. Non abbiamo la risposta a tutte le domande, preoccupazioni, sogni, paure, desideri che il mondo si pone ma sappiamo che esiste un linguaggio senza confini: la Cultura.

Scoprire il nostro Paese ci svelerà come il patrimonio storico e culturale arrivi da ogni angolo della terra.

Durante il laboratorio gli insegnati impareranno ad adottare un percorso di “”invasione”” di un museo, un sito archeologico, un centro storico della proprio città o del nostro Paese Italia, condividendo l’esperienza attraverso i social network. Un’esperienza che ci permetterà di conoscere in profondità le radici della nostra cultura. “

iscriviti >

Relatrice

Marianna Marcucci

ASSOCIAZIONE PAROLE OSTILI, Via Silvio Pellico 8/a - 34122 Trieste, C.F. 90153460325 @2016 - 2018
A cura di spaziouau | Privacy Policy